LINEA DIRETTA: +39 041 4761926

Feste e Balli del Carnevale di Venezia 2016

Nei giorni del Carnevale i grandi palazzi di Venezia accolgono le più sfarzose ed esclusive feste in maschera. Eventi esclusivi e di grande pregio storico e artistico dove eleganza e stile si fondono nella trasgressione.

È nel Settecento che il Carnevale di Venezia raggiunge l’apice della sua fama come momento di trasgressione e di travestimento, di gioco e di ballo in maschera. Camuffare la propria identità, trasgredire le regole, superare i vincoli sociali e religiosi era un richiamo irresistibile per coloro che volevano esibirsi in sontuosi costumi, nascondersi e rivelarsi seguendo l'ispirazione del momento. 
Il clou del Carnevale moderno, che ogni anno ritorna sotto le vesti di un tema-chiave, inizia il sabato che precede il Giovedì Grasso e termina il Martedì Grasso stesso, che chiude il periodo festoso dando il via a quello castigato della Quaresima. 
Con atmosfere e luoghi differenti, il Carnevale è tornato ad essere una grande festa popolare, nella quale maschere e turisti si disseminano per calli e campielli, la città tutta è attraversata da uno spirito festoso, nei campi risuonano le note dei concerti live, artisti di strada e gruppi musicali si esibiscono spontaneamente negli angoli di maggiore passaggio.

La cornice centrale di ogni spettacolo è naturalmente Piazza San Marco. Qui si può assistere ai molti eventi che arricchiscono il programma ogni anno, quali il Volo dell'Angelo, in cui un ospite segreto coraggiosamente spicca il volo dalla Torre del Campanile, o la storica Parata del Doge, o l'arrivo del corteo della Festa delle Marie. Questa festa, rinata nel 1999, rievoca l'omaggio che il Doge faceva a dodici fanciulle di umili origini, dotandole della dote per il matrimonio. Alle dodici Marie si accompagnano gruppi carnevaleschi tradizionali, sbandieratori, musicisti e partecipanti tutti in vestito d'epoca, che iniziano il cammino da San Pietro di Castello e arrivano in Piazza San Marco. Il giorno dopo, dalla sfilata delle fanciulle viene scelta la più bella, la “Maria dell'Anno”.

Naturalmente le feste più ambite sono quelle che si svolgono nei palazzi, ricchi di arredi e atmosfere di un tempo che sembra essersi fermato, ambienti adatti a rievocare la magia di gala sontuosi e raffinati, degli sfarzosi balli in maschera, dove è naturalmente d'obbligo il costume d'epoca.
 
La più regale è il Ballo del Doge, ovvero di colui che della città era il reggente, l'autorità più importante della Repubblica. Un happening elegante e mondano, cui giungono ospiti da ogni paese, noti e meno noti, che per una notte si celano sotto una maschera e un costume della tradizione veneziana. Quest’anno Antonia Sautter ha scelto The Secret Gardens of Dreams quale tema della XXIII Edizione de Il Ballo del Doge: “Oniricum, Immaginarium, Desiderium” tre Giardini, tre suggestioni che condurranno gli Ospiti alla ricerca di emozioni mai vissute, di sogni dimenticati e di quelli che mai avranno fine…Dopo il cocktail di benvenuto ha luogo una cena placé nelle sale del palazzo, con  performance artistiche, melodiche e danzanti che si inoltrano fino alle prime ore del mattino.

All'Hotel Splendid Venice si susseguiranno numerosi eventi danzanti, tra i quali Cioccolata Danzante, dove si potranno gustare cioccolata calda e dolcetti veneziani in una festosa atmosfera di carnevale, Step by Step con cocktail* e canapè caldi e freddi mentre il Maestro di Ballo con la sua partner mostreranno i passi base delle danze d'epoca insieme a un trio classico e una cantante lirico, e Ultimo valzer a Venezia, una cena in costume con balli del Settecento-Ottocento all'interno della suggestiva cornice dell'hotel Splendid Venice, a due passi da San Marco in calle delle Mercerie.

Nell'esclusiva atmosfera dell'Hotel Danieli si potrà partecipare al Minuetto, il primo ballo in maschera del carnevale di Venezia 2016, e a Cotillon, un pomeriggio con gli amici divertendosi ad imparare i balli di gruppo del 1700 quali i celebri minuetti e i cotillon, insegnati dai nostri Maestri di Ballo e con l'accompagnamento musicale di un trio di musica barocca, gustando cioccolata calda e dolci.

Il Minuetto al Ridotto si terrà invece all'Hotel Monaco & Gran Canal: una cena in costume nello storico e splendido salone del Ridotto, dove un Maestro di Ballo con la sua partner e un ensemble barocco di sette musicisti coinvolgeranno gli ospiti in balli di gruppo d'epoca quali minuetti e quadriglie, durante la cena e fino a conclusione della serata. Inoltre, Una cantante lirica allieterà gli ospiti, tra un ballo e l'altro. Al Monaco si potrà partecipare anche al Carnival Dream, la più elegante festa del Carnevale che riporta in vita la tradizione veneziana per il teatro e la tradizione carnevalesca per il divertimento e il ballo nello storico salone frequentato da nobili, giocatori e avventurieri dell’epoca come Giacomo Casanova

Infine a Palazzo Pisani Moretta il Gran Ballo di Carnevale, il Ballo Tiepolo, appuntamento internazionale del carnevale di Venezia dal 1998. Cantanti lirici, performer e ballerini intratterranno gli ospiti durante il ricco cocktail di benvenuto al piano terra e in tutte le sale del piano nobile dove si svolgerà la cena, servita come ai tempi della nobiltà veneziana.

Calendario dei Balli
30 gennaio: Cioccolata danzante
30 gennaio: Minuetto
31 gennaio: Cotillon
2 febbraio: Cotillon
3 febbraio: Step by Step
4 febbraio: Ballo Tiepolo - Gran Ballo di Carnevale
5 febbraio: Cioccolata danzante
5 febbraio: Minuetto al Ridotto
6 febbraio: Il Ballo del Doge
6 febbraio: Cotillon
6 febbraio: Carnival Dream
6 febbraio: Minuetto
7 febbraio: Cioccolata danzante
8 febbraio: Cotillon
9 febbraio: L'ultimo valzer a Venezia


TUTTE LE ESPERIENZE TUTTI GLI ARTICOLI
IN EVIDENZA